L’illustratore del mese: Andrey Smirny

0

Le illustrazioni sul numero di gennaio 2017 sono di Andrey Smirny.

Da anni “L’Indice” sceglie ogni mese un artista diverso nell’illustrazione delle pagine interne. Anche la grafica web può costituire, una sfida stimolante ed è per questo che ci siamo fatti coinvolgere in un’iniziativa interessante e innovativa: The GIFER, il primo festival internazionale che tenta di raccontare la Gif art, dando voce a un fenomeno artistico esploso negli ultimi anni, capace di coinvolgere una comunità sempre più vasta di artisti e creativi a livello globale. Il Graphics Interchange Format è un formato di compressione digitale di immagini dotato di una caratteristica unica: la possibilità di memorizzare immagini multiple, che possono essere riprodotte in rapida sequenza realizzando brevi video muti, di solito presentati in loop, la cui circolazione avviene prevalentemente sul web, un linguaggio capace di veicolare i più svariati contenuti, da quelli meramente ludici a quelli promozionali e pubblicitari, fino ad arrivare a temi più propriamente artistici. Il festival The GIFER, diretto da Annalisa Russo e tenutosi in prima edizione a Torino nel novembre scorso ha presentato una selezione di Gif di artisti da oltre 30 paesi del mondo per un totale di oltre 900. In concomitanza con esposizione e proiezioni si è tenuto un convegno in collaborazione con il Dams di Torino e di Bologna, a cura di Alessandro Stillo. anche l’Indice ha fatto la sua parte, supportando il festival, partecipando al convegno e assegnando un riconoscimento all’opera di Andrey Smirny. Il premio consiste nell’offrire a questo artista di grande impatto grafico di illustrare la nostra rivista, proponendogli un’escursione fuori dal web per presentare ai nostri lettori la sua opera sulle buone, vecchie pagine di carta.

Andrey Smirny è un illustratore e grafico che divide la sua attività tra Mosca e New York. Si è formato all’accademia di Belle arti di Krasnodar per poi partecipare a diversi progetti internazionali. Lo stile di Smirny si ispira ai primi esempi di grafica vettoriale sapientemente mescolati con la cultura visiva proveniente dai fumetti underground americani e con la street art statunitense anni novanta.

http://andreysmirny.com/

Condividi.