L’illustratore del mese: Valeria Petrone

0

Le immagini del numero di dicembre 2015 in edicola sono di Valeria Petrone

Valeria Petrone vive fra Milano e Roma, ma professionalmente è maturata a Londra dove ha iniziato a illustrare i suoi primi libri per ragazzi. Dal 1988 ha pubblicato più di quaranta titoli in Italia, Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna. I suoi lavori spaziano dalla letteratura per l’infanzia all’illustrazione pubblicitaria (nel 2009 si è aggiudicata la campagna pubblicitaria dell’americana United Airlines) e per quotidiani e periodici.

Fra le case editrici con le quali collabora ci sono Bayard Editions, Flammarion, Milan Jeunesse, Edizioni EL, Einaudi, Guanda, Bompiani, Random House, Collins, Penguin, Simon & Schuster. Le sue illustrazioni sono pubblicate su periodici e quotidiani internazionali, fra i quali “The Guardian”, il “Los Angeles Times” e il “New York Times”. Dal 2010 collabora stabilmente con “Io Donna”, il magazine femminile del “Corriere della Sera”. Nel 2015 è uscito in libreria per Bompiani il libro Vini, Amori che raccoglie 64 illustrazioni di altrettanti racconti di Camilla Baresani per la rubrica Momento divino di “Io Donna”. I suoi lavori hanno ottenuto numerosi riconoscimenti e sono stati selezionati dagli annuali della Society of Illustrators di New York, American Illustration, Communication Arts. Nel 2008 e nel 2014 si è aggiudicata la Gold Medal del 3×3 Pro Show Annual. Nel 2014, in collaborazione con lo Studio Elastico, ha creato i Dadà, “mini super eroi dalla parte dei più piccoli” protagonisti di storie interattive per iPad e iPhone. Nel 2015 l’app Buonanotte Dadà ha ricevuto il Bologna Ragazzi Digital Award e il Premio Andersen.

Nel Novembre 2015 è prevista l’uscita nelle sale del lungometraggio d’animazione Iqbal – Bambini senza paura, al quale ha collaborato disegnando i sogni del protagonista. Nonostante i suoi lavori editoriali siano realizzati principalmente con tecnica digitale, da sempre coltiva la passione per la pittura e i suoi dipinti sono stati esposti in Italia e all’estero. Il mondo femminile ritratto nelle tele è popolato di donne indipendenti, affascinanti, coraggiose, disilluse, spesso accompagnate da animali o da misteriose creature pelose.
Tra le mostre più recenti due personali: nel 2011 ad Arezzo presso il Palazzo Chianini-Vincenti;  nel 2014 a Roma presso la galleria CR – Arte di Palazzo Taverna.

www.valeriapetrone.com

Condividi.