Editoriale | I Dialoghi di Trani

0

Editoriale

Che cosa significa oggi “essere responsabili”? Se è relativamente facile rispondere quando è questione di comportamenti dei singoli, le difficoltà sorgono quando entrano in gioco azioni che riguardano la collettività.

La responsabilità crea un vincolo che ha implicazioni teoriche e pratiche, ma è diventata nella nostra cultura moderna – con il suo pluralismo in campo morale, filosofico, politico e con lo sviluppo tecnologico – una categoria oscillante. A partire dall’idea di un’etica della responsabilità (Arendt, Heller), che tiene presente la libertà propria e quella dell’altro, i Dialoghi di Trani si propongono di affrontare le trasformazioni e le sfide della responsabilità rispetto ai problemi che ci assillano come singoli e come comunità: dalle disuguaglianze alle migrazioni, dalla disoccupazione allo sviluppo sostenibile, al rapporto con le forme della comunicazione che interessano diversi aspetti della vita individuale e sociale.

La XVIII edizione dei Dialoghi di Trani è organizzata dall’Associazione culturale La Maria del porto, si svolgerà dal 17 al 22 settembre, e ospiterà, come di consueto, il Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi, giunto alla IV edizione, dedicato alle opere prime di narrativa italiana. Il programma offrirà numerosi momenti di confronto con alcuni dei protagonisti della scena culturale, politica ed economica nazionale e internazionale. 

A confrontarsi sul tema della “Responsabilità” ai Dialoghi ci saranno anche: Alessandro Baricco, Salvatore Veca, Marta Cartabia, Paolo Flores d’Arcais, Timur Vermes, Vito Mancuso, Stefano Zamagni, Sabino Cassese, Gustavo Zagrebelsky, Massimo Bray, Carlo Verdelli, Nino Di Matteo, Concita De Gregorio, Moni Ovadia, Mauro Biani, Giovanni Grasso, Aldo Schiavone, Mattia Feltri, Annalena Benini, Concita De Gregorio, Enrico Deaglio, Guido Tonelli, Piergaetano Marchetti, Antonio Calabrò, Mariafelicia De Laurentis, Elena Pulcini, e molti altri.

Tra i partner dei Dialoghi 2019 ci sono RAI Cultura, RAI Radio 3, Repubblica-Bari, Confronti, Radio InBlu, IBS, il giornale online Bonculture e L’Indice dei Libri del Mese, mensile di recensioni di libri con cui è realizzata la presente pubblicazione. Inserito nel numero di settembre, lo “Speciale Dialoghi di Trani” verrà anche distribuito separatamente durante i giorni della manifestazione.

Nello speciale dell’“Indice” il concetto di responsabilità  viene declinato nelle sue numerose accezioni e in diverse discipline attraverso sei interventi. L’economista Stefano Zamagni e il filosofo Salvatore Veca affrontano i rischi della responsabilità condivisa nel mercato globalizzato. Il giurista Sabino Cassese analizza le nove occorrenze del lemma nella Costituzione italiana. Elena Pulcini, docente di filosofia politica,  mette in relazione la responsabilità con altri concetti fondanti come libertà, fiducia e vulnerabilità giungendo a definire la responsabilità oggi  come “ un sentimento, da cui trarre la forza per il risveglio dalla condizione oppiacea del narcisismo e dell’indifferenza”. Il fisico Guido Tonelli sottolinea le pesanti responsabilità attribuite negli ultimi secoli al sapere scientifico e la necessità vitale di una loro condivisione. Infine, l’editore Massimo Bray considera responsabilità primaria dell’editoria e del mondo della cultura “fornire ai giovani gli strumenti necessari ad accrescere la conoscenza”.

La seconda parte dello speciale presenta, poi, alcuni brani dei romanzi finalisti al Premio Fondazione Megamark introdotti da un articolo di Daniela Balducci, referente della fondazione e accompagnati da un contributo di Maria Teresa Carbone, presidente della giuria, che racconta l’improba ma appassionante impresa di selezione dei testi.

Condividi.