Febbraio 2023

I link di colore azzurro e con il lucchetto indicano gli articoli consultabili solo dagli abbonati nell’area riservata del sito dopo aver effettuato il login, quelli di colore verde rimandano agli articoli accessibili a tutti. Se non sei ancora abbonato, scopri le nostre offerte sugli abbonamenti, come acquistare il numero del mese e come procurarsi gli arretrati. Se sei abbonato e hai già effettuato il login, clicca qui per scaricare il giornale in pdf.

Senza illusioni e strascichi idealistici √® il modo di parlare delle carceri italiane nelle pagine del Primo Piano del numero di febbraio, ma anche quello di Cesare Pianciola sugli antidoti, per evitare di monumentalizzare Karl Marx e le varie forme di marxismo. E lontano da ogni monumentalizzazione √® il profilo tratteggiato da Lucio Biasiori del grande storico Arnaldo Momigliano ‚Äď seconda puntata di una rubrica dedicata al lascito dei grandi storici del Novecento ‚Äď, che evidenzia come sia fondamentale per comprendere il presente, individuare cosa in esso si sia depositato del passato. E per farlo, occorre porre incessantemente nuove domande. Sulla medesima linea decostruttiva, arriva Davide Viale con il suo segnale dedicato al centenario di un ¬ęangosciato, pinocchiofilo e anglomane¬Ľ di nome Giorgio Manganelli, teorico della letteratura della menzogna, uomo del tutto inattuale su cui per√≤ si continuano a scrivere fiumi d‚Äôinchiostro quasi a condividere la sua sprezzante impotenza a cogliere il nocciolo dell‚Äôopera letteraria. E per chiudere su una storia di fraintendimenti, Valter Boggione ripercorre la carriera della Lady Medusa alias Amalia Guglielminetti, ricordata quasi solo per essere stata rifiuta da Guido Gozzano, rivalutata come scrittrice vera, nascosta da una superficialit√† voluta e cercata, fuori da proto-femminismi che poco la definivano, inafferrabile nonostante gli studi, lei e la chimera del carteggio con Gozzano. E ancora, sempre inseguendo il fascino dell‚Äôinattuale, dedichiamo il nostro Libro del Mese a un volume sontuoso nella confezione e nelle immagini, L‚Äôarte nella preistoria, uscito da Einaudi recensito a due mani da Francesco Remotti e Elisabetta Starnini, un lungo viaggio dentro alla stupefacente capacit√† dei Neanderthal di esprimersi con segni grafici. Tante mani impresse sulle pareti di caverne e ripari sotto la roccia, effimeri tentativi di entrare nel mito con quello che pi√Ļ ci contraddistingue rispetto agli animali.

Segnali:

La traduzione in carcere e in editoria, di Maria Cristina Secci

Cases e la recensione, di Massimo Raffaeli

Giocoleria espressiva, stramparloni, spirito ribelle e ironia di Bohumil Hrabal, di Nicolò Moscatelli

Usi propri e impropri dell’icona di Dante, di Stefano Jossa

Le logiche editoriali e le scelte dei lettori, di Bianca Maria Paladino

Marx e i marxismi tra specialismo e divulgazione, di Cesare Pianciola

I grandi storici del Novecento: Arnaldo Momigliano, di Lucio Biasiori

Manganelli nel centenario della nascita, di Davide Viale

L’interesse editoriale per Amalia Guglielminetti, di Valter Boggione

Effetto film: The Fabelmans di Steven Spielberg, di Giaime Alonge

Libro del Mese

Carole Fritz (a cura di) L’arte della Preistoria, di Francesco Remotti   ed Elisabetta Starnini

Primo Piano: carceri

Stefano Anastasia Le pene e il carcere, e Cosima Buccoliero e Serena Uccello Senza sbarre. Storia di un carcere aperto, di Giovanni Torrente

Poveri, marginali e anonimi in un tempo senza significato. Intervista a Mauro Palma di Elisabetta Grande

Primo Piano: Memorial

Sergej Bondarenko e Giulia de Florio (a cura di) Proteggi le mie parole, di Francesca Gori e Agnese Accattoli

Intersezioni letterarie

Matteo Pericoli Il grande museo vivente dell’immaginazione, di Luigi Marfè

Oretta Bongarzoni Pranzo d’autore, di Filippo Tuena

Letterature

Johann Wolfgang Goethe e Friedrich Schiller Carteggio 1794-1805, di Lucia Mor

Zora Del Buono La Marescialla, di Grazia Pulvirenti

Matsuda Aoko Nel paese delle donne selvagge, di Letizia Guarini

Shruti Swamy Una casa è un corpo, di Esterino Adami

Blake Bailey Philip Roth. La biografia, di Pia Masiero

Arkadij e Boris Strugackij L’isola abitata e L’albergo dell’alpinista morto, di Giulia Baselica

George Sand Leone Leoni, di Giorgia Testa

Poesia

Eugenio De Signoribus Case perdute (19761985) e Un manoscritto domestico, di Stefano Verdino

Fabio Pusterla Tremalume e Da qualche parte nello spazio, di Davide Dalmas

Marion Poschmann Nimbus, di Matteo Iacovella 

Marco Balzano Nature umane, di Marco Deiana

Jericho Brown La tradizione, di Marco Petrelli

Narratori italiani

Vincenzo Rabito Il romanzo della vita passata, di Benedetta Gallo

Andrea Canobbio La traversata notturna, di Monica Bardi

Wu Ming Ufo 78, di Alessandro Combina

Gian Marco Griffi Ferrovie del Messico, di Antonio Galetta

Melania G. Mazzucco Selfportrait. Il museo del mondo delle donne, di Francesca Romana Capone

Vitaliano Trevisan Black Tulips, di Mauro Ravarino

Carla Ammannati Sotto l’erba allunghiamo le dita, di Luca Lenzini

Storia

Fabio Fabbri L’alba del Novecento, di Claudio Natoli

Ester De Fort Esuli e migranti nel Regno sardo, di Dora Marucco

Tommaso Speccher La Germania sì che ha fatto i conti con il nazismo, di Susanna Böhme-Kuby

Alberto Basciani L’impero nei Balcani, di Eric Gobetti

Giovanni Scirocco (a cura di) Il fascismo giorno per giorno, di Federico Trocini

Rossana Rossanda Il diciassettesimo tasto, di Serenella Baggio

Sociologia

Paolo Perulli Nel 2050 e Paolo Perulli e Luciano Vettoretto Neoplebe, classe creativa, élite, di Alessandro Cavalli

Filosofia

GianniPaganini Il dubbio deimoderni, di Antonella Del Prete

Arte

Mauro Minardi Come la bestia e il cacciatore, di Mauro Natale

Fabio Belloni (a cura di) Maurizio Fagiolo dell’Arco, di Jolanda Nigro Covre

Architettura

Sarah Gainsforth Abitare stanca, di Cristina Bianchetti

Jean-Philippe Garric, Susanna Pasquali, Marco Pupillo (a cura di) Roma in età napoleonica, di Edoardo Piccoli

Saggistica letteraria

Sergio Bianchi (a cura di) Nanni Balestrini, di Andrea Inglese

Gloria Scarfone Il pensiero monologico, di Federico Masci e Niccolò Amelii

Ambiente

Carolyn Merchant La morte della natura, di Elena Gagliasso

Illustrazione

Shaun Tan Creature. Dipinti, disegni e riflessioni, di Eric Balzaretti